Turismo innovativo in Italia

Innovazione tecnologica che aiuta il turismo.

Il settore del turismo ha manifestato negli ultimi anni una crescita continua e rilevante, e le Federazioni Nazionali di Categoria hanno il compito di adeguare il sistema delle categorie alle esigenze delle imprese associate, nei loro rapporti con il mercato. Parlando di turismo, solitamente ci si concentra sulla destinazione del viaggio piuttosto che sulle passioni del turista; il ragionamento delle Federazioni allora si sposta su come essere appetibili e comptetitivi sul mercato per offrire al turista ciò che egli desidera; per essere innovativi nel settore del turismo, probabilmente occorre descrivere un certo luogo a partire dalle attività che vi si possono svolgere come per esempio l'inverno in Trentino dalle piste da sci ai mercatini di Natale, o prendere il sole sulle magnifiche spiagge della Sicilia dove nuotare in mezzo ai pesci ...e non a partire dalla descrizione delle sue località,  in modo da consentire al turista di costruire di un viaggio commisurato alle proprie necessità e passioni.

Si parla allora di un turismo innovativo, che dev'essere in grado di realizzare una serie di iniziative e infrastrutture per valorizzare l’attrattività di un certo territorio al fine di soddisfare sia la domanda dei turisti vacanzieri, sia quelle dei turisti con esigenze di lavoro. Per essere innovativi dal punto di vista turistico, occorre analizzare l'importanza della città che si intende promuovere, il fattore di attrazione che il luogo stesso offre, occorre una dettagliata analisi dei punti di forza e debolezza di una determinata località turistica.
E dal punto di vista delle imprese che offrono pacchetti turistici, esse devono avere una buona visibilità funzionale perchè i turisti, divenuti consumatori maturi, amano comporre da soli le proprie vacanze.
Un esempio di questo, viene realizzato ogni anno alla fiera della BIT (Borsa Italiana del Turismo) a Milano, dove domanda e offerta si incontrano in modo diretto e mirato.
Grazie allo sviluppo della tecnologia UMTS anche i cellulari hanno un proprio ruolo nel turismo innovativo: è possibile mandare e ricevere testi, voce, immagini, ma anche brevi filmati; ciò permetterebbe agli operatori turistici di trasmettere all'utente informazioni o ricevere prenotazioni in qualsiasi momento e luogo.

Per un turismo innovativo, si tratta anche di analizzare le trasformazioni in atto nel settore turistico dal punto di vista tecnologico relativamente al ruolo di internet, nei processi di acquisto di pacchetti vacanza: il turismo, in quanto attività ad alto contenuto informativo, è stato fortemente interessato dalle nuove possibilità tecnologiche.
La necessità della presenza su internet, sia per la singola impresa che per una località destinazione, è fondamentale per aumentare le opportunità; domanda e transazioni sviluppate da internet crescono sempre di più: le percentuali di utenti internet sono molto alte nelle regioni italiane da semre iù gettonate come la Romagna, la Toscana e la Ligura, ma le crescite percentuali più interessanti si registrano nelle regioni del sud Italia che si sono già segnalate all'interesse dell'industria turistica per le enormi potenzialità di domanda.

L’Italia ha perso progressivamente posizioni sul web in termini di quota di mercato del turismo internazionale. Molti operatori stranieri hanno una posizione dominante sul web, è il caso di molte agenzie on line d’oltreoceano che nei prossimi anni potrebbero espandersi ancor di più; per le agenzie italiane, diffondere tecnologie e competenze efficaci all’impresa turistica, attiverebbe un modo per evitare la cessione del turismo agli intermediari stranieri (che raggiungono il 25% del valore del fatturato, del turismo sul web) e farebbe in modo che l'offerta turistica, soprattutto del Sud Italia, non sarebbe sempre più dirottata all’estero.
Il turismo innovativo si propone di creare aggregazione territoriale di tutte le imprese dell’area turistica. Ciò si potrebbe fare convocando incontri informativi nei quali analizzare la condizione della presenza e della visibilità su internet e la propensione all’utilizzo della tecnologia nei processi gestionali aziendali.

Spiagge SalentoContinuando con l'esempio del Sud Italia, per numerose regioni del sud si deve puntare sul web sull'attrattività del luogo, che dipende fortemente dalla presenza di mari puliti: basti pensare solamente che la Puglia, nell'estate del 2011 durante la 25° edizione di Bandiera Blu (il riconoscimento assegnato dalla Fondazione per l'educazione ambientale -Fee) si è aggiudicata da sola ben otto bandiere: tre i riconoscimenti al Salento -Otranto, Melendugno e Salve- mentre il Gargano ne ha conquistati due come le spiagge del Brindisino -Ostuni e Fasano- mentre in provincia di Bari la bandiera blu è andata a Polignano a Mare.
Ma la Puglia stessa è contraddistinta da importanti elementi di attrazione culturale come le torri saracene del Salento o i trulli riconosciuti come Siti Unesco, Patrimonio Mondiale dell’Umanità dal 1996, importantissime testimonianze da valorizzare sul web. La Puglia ha anche una bellezza paesaggistica, basti pensare alle grotte marine di Vieste (la grotta Sfondata, la grotta Campana, la grotta dei Contrabbandieri, la grotta dei Pipistrelli) o alle distese di olivi secolari nelle campagne. Inoltre si ricorda l'elevata numerosità di eventi con alta concentrazione nel periodo estivo da pubblicizzare on line, come le sagre gastronomiche che presentano i vari prodotti locali, il Salento Film Festival (SIFF) diventato una realtà affermata nel panorama degli eventi cinematografici internazionali,  la celeberrima "Notte della Taranta" a Melpignano dedicata alla valorizzazione della pizzica salentina nel 2011 giunta alla tredicesima edizione.

Già a fine anni '90 la Travel lndustry Association of America (TIA) aveva previsto che i beni turistici fossero destinati a diventare i prodotti più acquistati in rete, e così è stato. Concludendo, dunque, il turismo innovativo prevede principalmente la presenza nel web, la quale permette alle imrese di essere più visibili, e al turista di acquisire informazioni approfondite disponibili 24 ore su 24, accedere all'informazione in modo economico, pianificare la propria vacanza da casa e in tutta tranquillità, eseguire prenotazioni in modo molto più rapido e comodo rispetto ai metodi tradizionali, confrontare più offerte tra cui scegliere la rispondente ai propri bisogni, e non da ultimo accedere a prodotti scontati.